Home INTRODUZIONE AL SITO

 

 

 

 

INTRODUZIONE AL SITO DI UNIONE SATANISTI ITALIANI




Questo sito, come avrete ovviamente intuito, nasce con lo scopo di dare una corretta informazione sul vero Satanismo. Tuttavia, per fare ciò, non volevamo limitarci a scrivere articoli assolutistici sulla Verità che ci appartiene, perché a mio avviso, in tal modo non avremmo dato un'immagine completa del Satanismo.


Il nostro maggiore intento, infatti, era ed è quello di dare alle persone un autentico messaggio satanico e molte volte certi messaggi non possono essere rappresentati solo con le parole.
L'essere Satanisti, infatti, non è qualcosa che si può imparare esclusivamente da libri o siti specializzati, non basta avere certe conoscenze per essere dei veri Satanisti. Il vero Satanista in realtà si distingue dagli altri soprattutto per il suo modo di pensare e di approcciarsi alla vita terrena ma soprattutto Spirituale.
Per raggiungere tale obiettivo dovevamo trovare il modo di offrire alle persone, determinati spunti in maniera veramente satanica, portando il lettore non solo a conoscere la nostra Verità, ma anche ad approcciarsi ad essa come un vero viaggiatore del Sentiero della mano Sinistra.
Ed è pertanto che abbiamo scelto di impostare il sito in maniera tale da spingere l'individuo alla ricerca personale. Non volevamo creare l'ennesimo sito pieno zeppo di presunte verità assolute con cui rimpinzare le menti di ogni ignaro lettore, perché da un punto di vista prettamente satanico non avrebbe avuto alcun senso.

Il vero Satanista non è l'uomo comune che si limita ad assorbire come una spugna tutto ciò che legge o che gli viene raccontato. Il vero Satanista sa che ogni fonte scritta o verbale è semplicemente uno spunto di riflessione utile alla sua intoccabile ricerca personale.
Tutto ciò che noi leggiamo su libri o siti, non è altro che il risultato di ricerche individuali svolte dallo scrittore stesso. In questo stesso sito infatti troverete la nostra di verità, a cui siamo arrivati attraverso l'indagine personale, ovvero la stretta esperienza personale.
Satana insegna che non esistono intermediari fra noi e il divino, quindi nessun Satanista può imporre il suo cammino agli altri. Può consigliare, offrire la sua esperienza come ispirazione involontaria, ma alla fine ogni Satanista deve crearsi il proprio percorso prima individualmente e dopo collettivamente.


Un Satanista che assorbe verità altrui senza sentirle davvero sue non ragiona come tale. Il primo obiettivo del sito era quello di stimolare ogni lettore alla ricerca e non imporgli la propria verità, come se egli fosse un sacco vuoto da riempire. Caso mai il nostro scopo è proprio il contrario, ovvero cercare di dare degli input che spingano ogni persona a tirare fuori la sua Verità Originale che risiede dentro se stessi. Nessun uomo è un sacco vuoto da riempire, dentro ognuno di noi esiste una Verità incontaminata, che poi dopo millenni in cui siamo stati riempiti da bugie e alterazioni, essa è stata dimenticata. Il nostro obiettivo è far comprendere che questa Verità non è andata perduta, essa è sempre lì, nelle profondità della nostra Anima, sotterrata da millenni di inganni, basterebbe solo che imparassimo a scavare dentro di noi per ritrovarla. Il motivo per cui vi invito a ricercare personalmente la vostra Verità anziché abbracciare subito la nostra, non è soltanto per un fatto di principio, ma anche di comprensione.


Tutto ciò che noi di USI scriviamo, nasce da profonde ricerche interiori e studi personali, la Verità di cui ci rendiamo testimoni non lascia spazio a nessun dubbio, ne siamo sicuri. Tuttavia ognuno di voi ha il diritto di possedere la medesima certezza e per farlo non può limitarsi a sapere…. Deve capire!
Sicuramente chiunque si è trovato a cercare informazioni sul Satanismo o sull'esoterismo in generale si sarà reso conto che per alcune cose i pareri (da sito a sito) non cambiano, su altre cose invece le conclusioni sono molto diverse.
Questo però non deve per forza significare che chi ha scritto certe informazioni con cui non concordiamo, lo abbia fatto a causa di scarsa competenza, magari chi ha scritto certe cose ha davvero svolto una sua profonda ricerca spirituale, ma forse la sua interpretazione di determinati concetti è risultata differente dalla nostra.
Questo aspetto vale per tutti ed è proprio per questo che il progetto USI invita fortemente alla ricerca personale.


Ogni conoscenza pura a cui giungiamo attraverso la gnosi interiore proviene dal mondo spirituale e viene captata dall'Anima. Ma ciò che l'Anima riesce a percepire è semplicemente l'Essenza della Verità, poi sarà la nostra mente a darle una Forma traducendola in archetipi. Ciò nonostante non tutti gli archetipi sono gli stessi per ogni mente, siamo tutti individui diversi, con trascorsi ed esperienze differenti ed è quindi normale che ognuno possa dare Forma diversa all'Essenza percepita.
È un po' lo stesso principio dei sogni, se anche due persone facessero lo stesso identico sogno, non significa che per entrambi valga la stessa interpretazione. Se ad esempio due persone sognano un serpente non è detto che per tutti e due voglia dire la stessa cosa. Magari il primo soggetto è stato morso da piccolo e quindi ne ha il terrore, mentre l'altro invece ne possiede uno e forse li adora. Allo stesso modo se Satana vuole mandare un messaggio a due persone diverse, invierà loro il concetto, l'Essenza di una data informazione e saranno poi i due individui a elaborare il tutto traducendolo in Forma.
Se ad esempio Satana volesse dire ai due soggetti che lui è stato il primo uomo, lo farà a livello spirituale, comunicando con le loro Anime e solo dopo la mente delle suddette Anime tradurrà il concetto a seconda delle proprie esperienze e conoscenze. Magari il primo individuo come archetipo al concetto "uomo primo" penserà subito ad Adamo perché le sue conoscenze bibliche lo porteranno ad identificare tale concetto con quella determinata Forma. L'altro soggetto che invece magari è ateo, non crede nella bibbia, ma forse ama molto la storia e tradurrà il concetto "uomo primo" con l'uomo preistorico della caverna. Quindi avremo due persone che diranno "ehi, Satana è in realtà Adamo" e l'altro magari "no, non è vero, Satana è stato il primo Homo Sapiens!" Questo è solo un elementare esempio per farvi capire che ognuno di noi traduce diversamente l'Essenza e quindi è facile incappare in pareri differenti tra di loro.
Sapendo questo capirete bene che non ha senso scontrarci gli uni con gli altri qualora avessimo opinioni diverse. Il vero Satanista deve sapere analizzare ogni verità evitando di dare troppo peso alla sua forma, bensì dovrebbe osservarla da un punto di vista concettuale, riportandola alla sua essenza atavica. Se noi imparassimo a fare ciò, se imparassimo a ripulire l'Essenza dalla Forma, riusciremmo ad arrivare più facilmente alla Verità. La forma è utile per comprendere, ma non deve distrarci al punto tale da diventare un limite per la nostra crescita. Perché se la Forma è differente per ognuno di noi, l'Essenza invece è uguale per tutti. Forma soggettiva, essenza assoluta( SatanismOriginale).


Una menta capace di guardare le cose da questo punto di vista si renderà conto che ogni antico culto, nonostante le sue diverse Forme, deriva da una stessa e identica Essenza. Ciò che oggi noi chiamiamo Satanismo non è altro che il Primo Culto delle Origini, un Culto cancellato dal Tempo e dalla Storia, un Culto di cui noi non possiamo più sapere nulla ormai, ma da cui ogni altra civiltà ha poi ripreso per ricreare le proprie credenze.
Ciò che ha fatto ogni culto pagano è stato raccontare quella Grande Storia Originale, interpretandola sempre con forme un po' diverse. Gli Dei che avevano i Sumeri o gli Egizi, o i Romani o i Norreni, o qualsiasi altra cultura antica, non sono altro che gli stessi Dei del Culto delle Origini, che nel tempo e nel luogo hanno assunto nomi e forme diverse e che infine sono stati demonizzati dalle dottrine di mano destra, come appunto le odierne religioni monoteistiche abramitiche.
Proprio per questo motivo non ha senso perdere tempo a litigare su cose futili, come quale è il vero nome del Dio o quale sia il suo sesso o il suo vero aspetto. Nome, sesso, aspetto esteriore… questo è solo Forma ed è ovvio che possa variare da culto a culto.
Ultimamente molti giovani Satanisti identificano Satana con il dio sumero Enki. Da ciò ne è nata un'accesa disputa fra chi condivide questa analogia e chi invece non la condivide affatto. Come ho già detto spesso non ha importanza sapere se Satana è davvero Enki, perché Satana è stato presente in ogni culto, con un nome e una Forma diversa. Non ha senso fossilizzarsi sul nome "Enki" perché se anche corrispondesse realmente Satana, sarebbe solo un appellativo con cui probabilmente i Sumeri identificano il nostro Dio. Ma come dicevamo, Satana è presente anche in ogni altro culto, chiamarlo Enki, Melekt'aus, Osiride, Shiva, Kukulkan… non ha senso, perché non cambia molto. Cambia la Forma, ma non l'Essenza. In ogni caso non è nel mio interesse discutere ora se Satana sia o non sia Enki, ciò che mi interessa è sottolineare il perché tale diatriba fra Satanisti sia sorta. Il motivo è molto semplice e sotto gli occhi di tutti. Esiste un sito americano, molto conosciuto, sul Satanismo, chiamato Joy of Satan Ministries, che ha per primo portato alla luce l'associazione Satana/Enki, nata certamente dopo un'accurata lettura degli ormai celebri libri del Signor Sitchin.
Non ha importanza ora sindacalizzare se ilJoy abbia torto o ragione nell'identificare Satana con Enki perché questa conclusione è frutto della loro ricerca ed è pertanto rispettabilissima. L'errore, a mio avviso, è stato l'imporre la propria conclusione anche ad altri, ponendola come una verità assoluta e portando così molti a credere solo per sentito dire, che Enki sia appunto Satana.
Forse è vero, forse no, ma resta il fatto che io credo fermamente che ognuno debba trovare da solo le proprie risposte. Ed è per questo che abbiamo voluto creare una sezione specifica sui Miti e Culti Antichi, descrivendone i loro aspetti spirituali ( Spiritualità ) e le loro principali divinità ( Dei ed Entità ).
Lo abbiamo fatto per incoraggiare le persone a studiare e analizzare ogni antico culto, al fine di costatare da soli quali divinità possono essere associate a Satana.


Io ad esempio, facendo ricerche, sono arrivata ad identificare Satana più con divinità come Shiva o Kukulkan, piuttosto che Enki, però non mi metterò certo a scrivere un intero sito dichiarando che Satana è Kukulkan, perché non mi va assolutamente che il lettore poi lo creda dandolo per scontato solo perché lo ha letto su USI. Io voglio che ogni lettore ci arrivi da solo e nel nostro piccolo cerchiamo di fornirgli i mezzi per farlo. Lo stesso vale per la sezione dedicata al Sapere Occulto.
Molti siti di magia hanno scelto di fornire al lettore, direttamente, i rituali belli e pronti. Ora, non è mio interesse discutere se tali rituali siano validi o meno, questo lo possiamo capire autonomamente sperimentando. Ciò che voglio mettere per un attimo in discussione è se questo atteggiamento sia veramente conforme ad un autentico messaggio satanico. Chiunque si sia trovato ad avere reali contatti con Satana, sa che è un dio giusto e che raramente ti regala qualcosa senza fartelo conquistare. Satana non ci concede mai niente su un vassoio d'argento, Satana semplicemente ci fornisce i mezzi per raggiungere ciò che vogliamo.
Per me essere una vera Satanista è in primis seguire l'esempio del mio Dio.


Per questo motivo nella sezione dedicata alla magia, non troverete rituali già belli e pronti come invece su altri siti, in USI tutto quello che troverete sarà semplicemente materiale che vi permetterà di potervi creare da soli i vostri rituali.
Lo scopo di questo sito è l'offrirvi i mezzi, o per lo meno gli stimoli utili al raggiungimento della vostra conoscenza. Ma conoscenza, come già detto, non è assorbire passivamente rituali o concetti appresi da altri, bensì è capire il perché di ogni cosa. Un vero Satanista non è colui che sa eseguire perfettamente come un freddo automa ogni rituale, il vero Satanista è colui che trovandosi davanti ad ogni rituale, saprà capirne il profondo significato di ogni suo singolo elemento.
Ogni ritualista deve capire il perché per ogni rituale vengono eseguite determinate azioni, perché si usano certi colori, certi materiali, certi giorni e fasi lunari. Se il mago conosce questi fattori allora non solo conoscerà la magia…. Ma la incarnerà! Egli saprà così crearsi da solo i suoi personali rituali, sarà padrone di se stesso all'interno della stessa Scienza Magica.
La magia è come l'arte… la sua grandezza non sta nella semplice riproduzione, ma nella sua innovativa creazione! Per farla molto breve è questo che dovete aspettarvi dal nostro sito, nessuna verità assoluta, ma semplicemente mezzi, stimoli e spunti di riflessione, che potrete trarre dalle nostre Testimonianze, esperienze dirette e ricerche personali.
Concludo salutandovi ed augurandovi una piacevole lettura, sperando che aldilà del vostro credo, uguale o diverso dal nostro, possiate trovare nei nostri pensieri, spunti di riflessione utili al vostro cammino spirituale, qualunque sia la verità a cui siete destinati ad arrivare.


Benvenuti su Unione Satanisti Italiani e buona permanenza all'interno del sito!






 
Copryright2013
Best joomla themes

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information