Home INTRODUZIONE AL SITO





INTRODUZIONE AL SITO






Questo sito nasce con lo scopo di dare una corretta informazione sul Satanismo, oggi vergognosamente deturpato da visioni distorte d'impronta Giudeo-Cristiana. Un sito che raccontasse il Satanismo dei Satanisti, con trasparenza, chiarezza e aldilà dei luoghi comuni. Addentrandovi nel cuore di questo portale d'informazione non troverete verità assolute da imporre, noi non siamo nè grandi guru nè profeti e disprezziamo profondamente queste ridicole figure autoreferenziali. Il nostro maggiore intento è semmai dare alle persone un autentico messaggio satanico e per farlo spesso si deve andare oltre le parole, valicare la semplice esposizione di una verità rivelata per farsi invece incarnazione diretta di un vero esempio.


L'essere Satanisti non è qualcosa che si può imparare esclusivamente da libri o siti specializzati, non basta assimilare certe conoscenze per essere Eredi di Satana. Il vero Satanista lo si distingue dalla sua natura primeva, un'indole intuibile dal suo stesso modo di pensare e di approcciarsi alla vita terrena e spirituale.

Per raggiungere tale obiettivo dovevamo trovare il modo di offrire alle persone i giusti spunti in maniera veramente satanica, portando così il lettore non solo a conoscere la nostra Verità ma anche ad approcciarsi ad essa come un vero Iniziato al Culto. E' pertanto che abbiamo scelto di impostare il sito in modo tale da incoraggiare l'individuo alla ricerca personale. Non volevamo creare l'ennesimo portale pieno zeppo di presunte verità assolute con cui rimpinzare le menti di ogni ignaro lettore, da un punto di vista prettamente satanico non avrebbe avuto alcun senso. Il Satanista non è l'uomo medio che si limita ad assorbire come una spugna tutto ciò che legge o che gli viene raccontato, egli sa discernere con intuizione e senso analitico tutto ciò che incontra, e comprende che ogni fonte è semplicemente uno spunto di riflessione utile alla sua intoccabile ricerca personale. Tutto ciò che noi leggiamo su libri o siti non è altro che il risultato di ricerche individuali svolte dallo scrittore stesso e il nostro contesto non fa eccezione; Qui troverete infatti quella verità a cui siamo giunti attraverso l'indagine personale, fatta di esperienze dirette, studio e antiche memorie custodite nell'anima e nel sangue.


Satana insegna che non esistono intermediari fra noi e il divino, quindi nessun Satanista può imporre il suo cammino agli altri. Può consigliare, offrire la sua esperienza come ispirazione, ma alla fine ogni Satanista genuino deve saper tracciare il proprio Sentiero autonomamente. La Via di Satana è sempre stata una fucina alchemica in cui forgiare animi eroici, Iniziati forti e sicuri del proprio cammino, spiriti Gentili capaci di elevarsi verso il divino pur mantenendo vivo il proprio lato selvaggio e primordiale. Ed è per questo che il Satanismo ha come scopo primo quello di generare Eredi forti, non certo una massa di mediocri insicuri capaci soltanto di assorbire passivamente nozionismo fine a se stesso.
Un Satanista che assorbe verità altrui senza sentirle davvero sue non incarna un autentico esempio satanico. Il primo obiettivo del sito è pertanto quello di stimolare ogni Iniziato alla ricerca, all'esperienza vissuta sulla propria stessa pelle, e non imporgli la nostra verità in salsa dottrinale. Nessun uomo è un sacco vuoto da riempire e una sana Educazione Spirituale non sarà mai quella che infila dentro indottrinamento, bensì quella che insegna a tirare fuori Memoria. Dentro ognuno di noi esiste una Verità incontaminata, un'antica Sapienza che dopo millenni di menzogne è stata dimenticata, sommersa letteralmente dalle putride acque dell'inganno. Il nostro intento è quindi far comprendere agli Eredi della Stirpe di Satana che questa Verità non è andata perduta; essa è sempre lì, viva, sotterrata come un seme nell'umida e oscura terra della nostra anima in attesa di poter rifiorire.


Detto questo, vorrei che comunque non si creassero fraintendimenti e che questa presentazione risultasse viziata da un eccessivo relativismo. Tutto ciò che noi di USI scriviamo nasce da profonde ricerche interiori, esperienza e studi personali, la Verità di cui ci rendiamo testimoni non lascia spazio a nessun dubbio: noi ne siamo sicuri. Ma essere sicuri della propria verità non significa comunque imporla agli altri, sebbene spesso gli insicuri possano sentirsi minacciati dalle certezze altrui. Se dunque scegliamo di non assolutizzare la nostra verità non è per mancanza di certezze o timore di dar fastidio ai vili irresoluti, ma solo perchè riteniamo che ognuno di voi abbia il diritto di possedere la medesima sicurezza in modo puro e per farlo non può certo limitarsi a sapere, deve Capire. E per capire davvero occorre vivere e provare.



Altro elemento fondamentale su cui imbastiamo la nostra ricerca è lo sviscerare l'Essenza della Verità oltre la sua Forma.

Sicuramente chiunque si è trovato a cercare informazioni sul Satanismo, o sull'Esoterismo in generale, si sarà reso conto che spesso alcune informazioni corrispondono, mentre altre volte esse possono cambiare molto a secondo della fonte da cui si è attinto. Quando questo accade il più delle volte è dovuto all'inettitudine di chi ha scritto tali informazioni, dato che scoprirete a vostre spese quanto sia facile imbattersi in maestri improvvisati che nei fatti non hanno la benchè minima intelligenza spirituale, tanto meno esperienza. Altre volte però la sconcordanza fra diverse informazioni può essere del tutto in buona fede, determinata unicamente da una differente interpretazione.


Ogni conoscenza pura a cui giungiamo attraverso la gnosi interiore proviene dal mondo spirituale e viene captata dall'Anima. Ciò che però l'Anima riesce a percepire è semplicemente l'Essenza della Verità, e solo in seguito sarà la nostra Mente a darle una Forma traducendola in archetipi. E nonostante vi siano potenti archetipi comuni a tutti, non tutti i simbolismi possono avere lo stesso significato per ogni mente. Siamo tutti individui diversi, con trascorsi ed esperienze differenti ed è quindi normale che ognuno possa dare Forma diversa all'Essenza percepita. Per semplificare ulteriormente potrei dire che la comunicazione con gli Enti avviene a livello inconscio e soltanto in seguito noi possiamo tradurla in termine terreni, quando il Messaggio dall'inconscio affiora in coscienza. La coscienza però non è pura come l'inconscio, essa è alterata dalle nostre esperienze e condizionamenti terreni, e da ciò nasce la possibile discordanza fra interpretazioni. È un po' lo stesso principio dei sogni, se anche due persone facessero lo stesso identico sogno non significa che per entrambi valga la stessa interpretazione. Se ad esempio due persone sognano un serpente non è detto che per entrambi abbia lo stesso significato, poichè magari il primo soggetto è stato morso da piccolo e quindi ne ha il terrore, mentre l'altro invece ne possiede uno e forse li adora. Allo stesso modo quindi se Satana volesse comunicare con due persone diverse, invierà loro un Concetto, un messaggio diretto oltre le umane parole proiettato nell'inconscio, e sarà poi la coscienza dei due individui a elaborare il tutto traducendolo l'Essenza in Forma.


Se ad esempio un Ente volesse dire ai due soggetti che lui è stato il "primo uomo", lo farà a livello spirituale comunicando con le loro Anime, l'inconscio, e solo dopo la mente delle suddette Anime tradurrà il concetto a seconda delle proprie esperienze e conoscenze. Magari il primo individuo come archetipo al concetto "uomo primo" penserà subito ad Adamo, perché le sue conoscenze bibliche lo porteranno ad identificare tale concetto con quella determinata Forma. L'altro soggetto che invece magari è ateo, non crede nella bibbia ma forse ama molto la storia, tradurrà il concetto "uomo primo" con l'uomo preistorico della caverna. Avremo così due persone che diranno "tale Ente è in realtà Adamo" e l'altro magari "No, non è vero, Egli è stato il primo Homo Sapiens!"


Questo è solo uno stupido esempio per farvi capire che ognuno di noi traduce diversamente l'Essenza e quindi è facile incappare in pareri differenti tra loro. Sapendo questo capirete bene che non ha senso scontrarci gli uni con gli altri qualora avessimo opinioni diverse. L'Iniziato dovrebbe quindi saper analizzare ogni verità evitando di dare troppo peso alla sua forma, imparando invece ad osservarla da un punto di vista concettuale, nudo, riportandola alla sua essenza atavica. Se noi imparassimo a fare questo, se imparassimo a ripulire l'Essenza dalla Forma, riusciremmo ad arrivare più facilmente alla Verità e ad interagire con gli altri ricercatori. La forma è utile per comprendere, ma non deve distrarci al punto tale da diventare un limite per la nostra crescita. Perché se la Forma è differente per ognuno di noi, l'Essenza invece è uguale per tutti. Forma soggettiva, essenza assoluta.


Una menta capace di guardare le cose da questo punto di vista si renderà conto che ogni antico culto, nonostante le sue diverse Forme, deriva da una stessa e identica Essenza. E qui entriamo in uno dei punti nevralgici del pensiero dell'Unione Satanisti Italiani, ossia un revisionismo storico che oltre a ridefinire i contorni della figura di Satana, avanza la teoria di un Culto delle Origini da cui discenderebbero tutti gli altri culti. Sebbene infatti la storia "ufficiale" (a mio avviso costellata da menzogne scritte dagli stessi che poi le hanno "ufficializzate" come verità indiscutibili), ci racconti che ogni culto antico si sia sviluppato in modo indipendente, per noi invece esisterebbe appunto un Culto primevo che ha condizionato il fiorire di ogni altra cultura. E ciò che oggi noi chiamiamo Satanismo, per motivi profondi e decisamente calzanti, non è altro che l'attuale manifestazione terrena del Primo Culto delle Origini, un Culto cancellato dalla Storia ma non dalla Memoria dei suoi legittimi Eredi.


Ciò che ha fatto ogni culto pagano è stato raccontare quella Grande Storia Originale, interpretandola sempre con forme un po' diverse. Gli Dei dei Sumeri o degli Egizi o dei Romani o dei Norreni, qualsiasi altra cultura antica, non sono altro che gli stessi Dei del Culto delle Origini, che nel tempo e nel luogo hanno assunto nomi e forme diverse e che infine sono stati demonizzati dalle dottrine di mano destra, come appunto le odierne religioni abramitiche. Proprio per questo motivo non ha senso perdere tempo a litigare su cose futili, come quale è il vero nome del Dio o quale sia il suo sesso o il suo vero aspetto. Nome, sesso, aspetto esteriore, questo è solo Forma ed è ovvio che possa variare da culto a culto. Saggio invece sarebbe cercare l'essenza originale che li accomuna. Ogni Iniziato potrebbe provare una maggiore attrazione per un Ente piuttosto che un altro, per una tradizione che lo fa sentire maggiormente coinvolto poichè più in linea con la sua natura. Ed è per questo che abbiamo voluto creare una sezione specifica sui Miti e Culti Antichi, sulla Spiritualità e sui principali Dei ed Entità, omonime sezioni del sito in continuo aggiornamento. Lo abbiamo fatto per incoraggiare le persone a studiare e analizzare ogni antico culto, al fine di riscoprire da soli la storia del Pantheon delle Origini disseminata in ogni tempo e in ogni luogo.



Altro fattore importante nella vita di un Satanista è la Pratica e in questo nel nostro sito siamo stati meno generosi rispetto ad altre realtà. Sul web non è difficile trovare siti essoterici che confezionano per i propri lettori rituali belli e pronti, cosa che personalmente apprezzo poco. Tralasciando l'attendibilità stessa di tali rituali che fin troppo spesso si rivelano niente meno che un "coacervo di puttanate", ciò che voglio mettere in discussione è la serietà di un atteggiamento simile. Ora, non voglio peccare d'ipocrisia sminuendo l'importanza del web e dell'esposizione, dato che l'Unione Satanisti Italiani è stato il primo progetto ad essersi clamorosamente esposto in favore del Culto di Satana. Detto questo, dato che oltre a fondatrice di un progetto satanista sono in primis un'Iniziata e una Praticante, non trovo in alcun modo onorevole rivelare mediante il mezzo del web segreti iniziatici. Un conto è informare un altro è dissacrare. Nel web si può dire solo fino ad un certo punto, certe cose vanno tenute per se stessi, per la propria cerchia intima o al massimo per opere letterarie che uno sceglie di avere e non che magari incontra per caso come accade con internet. Ci sono argomenti puri e duri nel Satanismo, aspetti profondi che non possono essere sviscerati nella superficialità del web. Argomenti sacri che devono restare solo nell'ambito dell'individuo, oltre i likes, i commenti social e tutte quelle mondanità create dal web. Per il resto internet è utile, può essere usato per informare, per aprire una porta che solo l'Iniziato potrà varcare, scoprendo verità e pratiche più profonde.


Occorre poi aggiungere che chiunque si sia trovato ad avere reali contatti con Satana sa bene che è un dio giusto e che raramente ti regala qualcosa senza fartelo conquistare. Satana non ci concede mai niente su un vassoio d'argento, Satana semplicemente ci può fornire i mezzi per raggiungere ciò che vogliamo, ma non senza impegno. Per me essere Satanista è in primis seguire l'esempio del mio Dio e pertanto sarei ipocrita se non agissi nel suo stesso modo. Per questo motivo nella sezione dedicata alla magia, Sapere Occulto non troverete rituali preconfezionati come accade spesso in altri siti, in USI tutto quello che troverete sarà semplicemente materiale che vi permetterà di potervi creare da soli i vostri rituali. Lo scopo di questo sito è offrirvi i mezzi, o per lo meno gli stimoli, utili al raggiungimento della vostra Conoscenza. Ma conoscenza, come già detto, non è assorbire passivamente rituali o concetti appresi da altri, bensì è capire il perché di ogni cosa. Un vero Praticante non è colui che sa eseguire perfettamente come un freddo automa ogni rituale, il vero Praticante è semmai colui che trovandosi davanti a qualsiasi rituale saprà carpirne il profondo significato in ogni suo singolo aspetto. Ogni Praticante deve capire il motivo per cui in ogni rituale vengono eseguite determinate azioni, perché si usano certi colori, certi materiali, certi giorni e fasi lunari. Se l'Iniziato conoscesse questi fattori allora non solo comprenderebbe la magia, ma se ne rivelerebbe diretta emanazione. Egli così saprebbe crearsi da solo i suoi rituali, padrone di se stesso e fulcro vivo della Scienza Magica. La magia è come l'arte, la sua grandezza non sta nella semplice riproduzione ma nella sua originale creazione.



Troverete infine il nostro punto di vista inerente alle Religioni di Yahweh o su altre Realtà Note del panorama esoterico internazionale, una sezione dedicata all'arte luciferina, con Poesie e Racconti d'autore e di nostra produzione, nonchè una Biblioteca ed una Videoteca di opere consigliate, e molti altri articoli vari sul Mondo Satanico in tutte le sue sfumature. Nel sito sono presenti inoltre un buon numero di interviste e articoli di giornali legati alle attività dell'USI, Pubbliche Relazioni che vi aiuteranno a tracciare meglio l'evoluzione del progetto da un punto di vista prettamente sociologico e mediatico. Per quanto riguarda i nostri canali social potete seguirci sia sulla pagina Facebook, il canale Youtube e la Galleria Pinterest, mentre per quanto concerne la partecipazione potete aderire al Forum o ai due Gruppi Facebook: "Unione Satanisti Italiani" e "Sapere Occulto by Unione Satanisti Italiani". Trovate i vari Link direttamente nella sezione Risorse e Contatti.


Concludo salutandovi ed augurandovi una piacevole lettura, sperando che aldilà del vostro credo, uguale o diverso dal nostro, possiate comunque trovare nei nostri pensieri spunti di riflessione utili al vostro cammino spirituale, qualunque sia la verità a cui siete destinati ad arrivare.


Benvenuti su Unione Satanisti Italiani e buona permanenza all'interno del Sito.






Jennifer Crepuscolo


















.






 
Copryright2013
Best joomla themes

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information