PRESENTAZIONE DI UNIONE SATANISTI ITALIANI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Unione Satanisti Italiani è stata fondata l'11 agosto 2010 da Jennifer Crepuscolo ed è un progetto comunitario dedicato a Satana e al Culto degli Antichi.  Questo progetto nasce con lo scopo di offrire alla gente una visione sul Satanismo differente da quella dell'immaginario collettivo. Le principali religioni monoteiste odierne infatti, attraverso l'istituzione scolastica, l'editoria e i mass-media, si sono adoperate nel dare alle persone una scorretta informazione sul Satanismo, trasformando così il Dio del Culto delle Origini nel diavolo "malvagio e cattivo" su cui far ricadere ogni colpa e bruttura umana, per pura convenienza.

 

 

SCOPI DEL PROGETTO USI.

 


PRIMO OBBIETTIVO DEL PROGETTO: Offrire una corretta Informazione


Ciò che quindi si propone il progetto USI è quello di far conoscere alla gente il Satanismo raccontato dai Satanisti. Se infatti oggi vai in una libreria a cercare libri sul Satanismo, così come su internet o in tv, non troverai mai del materiale sul Satanismo proveniente da un vero Satanista, ma solo calunnie e diffamazioni da parte di seguaci delle dottrine di mano destra o studiosi Esterni al nostro Culto. USI pertanto vuole poter dare voce per una volta a chi per millenni non ha potuto parlare senza rischiare di essere perseguitato, censurato, condannato o bruciato su un rogo. Questo progetto non ha la pretesa di elargire verità assolute, la verità è qualcosa che può giungere all'uomo soltanto in maniera diretta, priva di intermediari, non può essere imposta, è sempre qualcosa che ogni essere umano deve trovare individualmente dentro se stesso e non al di fuori. USI vuole offrire all'individuo uno spunto di riflessione utile alla sua stessa evoluzione personale, alla sua liberazione dalla menzogna e dal dogma, e per farlo i suoi membri si rendono semplicemente testimoni della loro esperienza diretta con Satana, il Dio delle Origini. Non è però fra gli obbiettivi del progetto quello di "convertire" le persone al Satanismo, determinate informazioni non vengono divulgate per propaganda o proselitismo, ma solo come richiamo per coloro che appartengono per natura alla Famiglia di Satana, sentendole dunque risuonare dentro se stessi come un antico ricordo. 
L'informazione diffusa dal progetto USI si suddivide in un Messaggio per gli Esterni e un Messaggio per gli Eredi. Per quanto riguarda il Messaggio destinato agli Eredi s'intende quel tipo d'informazione utile a chi è Satanista, offrendo ispirazioni a Iniziati e Praticanti attraverso conoscenze più profonde legate alla nostra Etica e alla Via Misterica che percorriamo. Per ciò che concerne il Messaggio agli Esterni s'intende invece il tipo di informazioni rivolte ai Non Satanisti. Ciò avviene allo scopo di risvegliare la Memoria di quanti appartengono alla Famiglia di Satana senza ancora saperlo e per far conoscere la realtà del Satanismo Originale a coloro che invece sono ancora condizionati dalla visione Giudeo-Cristiana. Questo non solo può rivelarsi utile come prima fase di liberazione dell'individuo, ma ha anche il nobile fine di smantellare lo stesso sistema Giudeo-Cristiano, scardinando tutte quelle false certezze  su cui da sempre si accomodano lietamente a nostro discapito. Altro motivo per cui informare gli Esterni al Culto è quello di abbattere i pregiudizi, garantendo così al Satanista una maggiore dignità sociale. Onestamente dei consensi il Satanista ne fa anche a meno, non ci interessa l'accettazione o l'apprezzamento della massa, ciò che però pretendiamo è comunque il rispetto verso il singolo Satanista e verso la comunità a cui appartiene, nella completa tutela della libertà di culto, di espressione e di pensiero. La maggioranza dei Satanisti sono nei fatti membri della società, con un lavoro, una casa, spesso anche una famiglia, e ognuno di noi ha il diritto di poter vivere liberamente il proprio culto senza doversi nascondere a causa si discriminazioni o ritorsioni.

 

 

SECONDO OBIETTIVO DEL PROGETTO: Offrire un  punto di Ritrovo


Il secondo obbiettivo di USI è quello, come suggerisce lo stesso nome, di riunire i Satanisti sul territorio italiano. Ma è importante ricordare che USI non è una setta, non ci sono infatti sacerdoti o maestri, non si deve pagare alcuna quota di adesione né sottostare a strani rituali per entrare a farne parte. Unione Satanisti Italiani è semplicemente un punto di riferimento per i Satanisti nostrani, sebbene siamo aperti alla collaborazione anche con quanti gravitino nell'ambito pagano ed esoterico (se a loro volta ci rispettano). USI è un gruppo aperto, libero, chiunque può uscirne quando lo desidera senza ripercussioni, continuando altrove il suo percorso, dovunque sia destinato ad arrivare. Lo scopo del progetto è permettere agli autentici figli di Satana di ritrovarsi e poter lottare insieme per Ideali comuni.  USI non ha lo scopo di sostituirsi al lavoro individuale, nel Satanismo l'avanzamento spirituale è come già detto qualcosa di profondo ed interiore, tuttavia la frequentazione con altri Iniziati e Praticanti può essere utile per trovare nuovi stimoli e, perché no, anche importanti compagni di viaggio, sia che ci restino a fianco per sempre o come viandanti di passaggio.

 

 

 

 

TERZO OBBIETTIVO: Restaurare l'Identità Satanica

 

Questo ultimo punto è forse il più importante, la vera ragion d'essere del progetto USI. Come accennato non rientra fra i nostri obbiettivi fare proselitismo, nel Satanismo il concetto di conversione non esiste ed il motivo è molto semplice. Il Satanismo non è una Religione del Fare bensì un Culto dell'Essere. Ciò significa che se nelle altre religioni per farne parte basta appunto convertirsi e cominciare a seguire determinati dettami, nel Satanismo invece non abbiamo dottrina e quindi non basta "fare" determinate azioni lette su di un libro sacro per "diventare" Satanisti. Nel Satanismo o lo sei per nascita o non lo sarai mai. Scopo primario di USI non è quindi quello di convertire gli Esterni quanto invece quello di Risvegliare la Memoria dei Gentili, gli Eredi del Dio delle Origini, oggi demonizzato dal regime di Yahweh. Satana è per noi un'entità reale, un'anima antica ed evoluta che ha contribuito insieme ai Discesi alla nostra evoluzione, offrendoci i mezzi per raggiungere la consapevolezza e generando concretamente una linea di sangue che ci unisce biologicamente e spiritualmente. Non è dunque nel nostro interesse che tutti diventino Satanisti, a noi interessa soltanto riunire coloro che per diritto divino appartengono alla Stirpe di Satana, coloro che realmente sono legati a Satana nella carne e nello spirito. Satana e i Demoni sono concretamente i nostri progenitori ancestrali e lo scopo dell'USI è quello di restaurare l'Identità della nostra razza spirituale, custodire la fiamma della Tradizione primeva da cui discendiamo e onorare la memoria degli Avi.  Un Erede del Culto lo si riconosce per la sua natura, a un autentico figlio di Satana è sufficiente leggere semplicemente queste parole per sentire qualcosa che vibra dentro le sue stesse ossa, come un richiamo antico, una memoria assopita, l'insolita sensazione di riconoscersi in tutto ciò che sta leggendo proprio come se dentro di sè lo avesse sempre saputo. Chi invece non possiede la nostra natura, leggendo non sentirà dentro niente o al massimo un "inspiegabile" fastidio. Ciò che vogliamo è riunire la vera Famiglia di Satana, restaurare la nostra identità come razza spirituale e riprenderci la nostra Tradizione e la nostra Memoria. Perchè così come da millenni esiste il popolo di Yahweh allo stesso modo esiste da sempre il Popolo di Satana.

 

 

ELEMENTI PRINCIPALI DELL'IDEOLOGIA DELL'USI.

 

Il Satanismo che rappresentiamo non è da intendersi come culto del male. La nostra opera d'informazione può nei fatti definirsi un vero e proprio revisionismo storico-religioso della figura di Satana, che niente ha a che vedere con le distorsioni del cosiddetto "Acidismo". Per noi Satana non è  il male ma una divinità liberatrice e portatrice di conoscenza. Non siamo criminali, non facciamo sacrifici di animali nè messe nere. La messa nera e gli atti di Acidismo sono perpetrati con il fine di disonorare il dio giudeo-cristiano, ma dal momento che non lo riconosciamo come "sacro" non ha per noi nessun senso dissacrarlo. Per noi il sacro sono Satana e i nostri Dei, pertanto le nostre liturgie sono volte unicamente a celebrare Loro. Il Satanismo Originale non è un anti-religione ma un culto indipendente, con i suoi Dei, i suoi valori, le sue tradizioni. Possiamo opporci al regime Giudeo-Cristiano soltanto nella misura in cui esso si contrappone alla nostra natura, ma il Satanismo non vive in funzione antitetica delle dottrine predominanti. 

Il Satanismo che rappresentiamo s'inserisce nella corrente Teista/Spirituale, corrente che a differenza di quella Razionalista concepisce Satana come un'entità reale. Concetti "energie", "forze", o "archetipi" riferiti alle divinità non ci appartengono: concepiamo gli Dei come esseri reali esattamente come noi umani, ma più evoluti e abitanti altri piani esistenziali. A differenza della corrente Razionalista, nata in America con Anton Lavey e portata avanti da molte comunità sataniche "moderne", noi NON siamo atei e non concepiamo Satana solo come un simbolo di ribellione al sistema. Il nostro approccio al Sacro Satanico è fortemente devozionale; ciò non significa avere una dottrina da seguire come pecore ma dare ampio spazio all'amore cultuale verso i nostri Dei.  La macro-corrente Teista si suddivide a sua volta in differenti scuole di pensiero. Il Satanismo di cui ci rendiamo incarnazione prende il nome di Satanismo Originale, in riferimento all'antico Culto delle Origini, patrocinato da un Pantheon di Dei Originali detti Discesi, di cui Satana è capostipite. Nella nostra visione i culti antichi non si sarebbero sviluppati in maniera indipendente come afferma la storia ufficiale ma avrebbero un denominatore comune che li unisce tutti. Durante l'Era del Culto delle Origini Satana e i Discesi hanno civilizzato l'essere umano, generando con lui una stirpe che chiamiamo Clade Satanico. Gli Eredi di Satana [che definiamo Satanidi] sono dunque membri di una famiglia spirituale che condivide lo stesso sangue del Dio del Culto delle Origini e pertanto ne condivide anche la Memoria Genetica che fluisce in esso. I nostri Avi sono i primi membri del Clade, coloro che a loro volta civilizzarono il resto dell'umanità, portando conoscenza, arte e iniziazione misterica in tutto il mondo, fondando le principali civiltà dell'antichità. Il Culto delle Origini è sopravvissuto nel tempo assumendo diverse forme ma mantenendo una stessa essenza. Oggi il Satanismo Originale è l'attuale incarnazione del Culto delle Origini. 

Nonostante il nostro pensiero sia ben definito non abbiamo al pretesa di elargire verità assolute. Questa è la nostra ricostruzione, una ricostruzione fondata sulla gnosi e che deriva principalmente da esperienze, ricerca e contatti diretti con Satana, ma soprattutto da quell'Iniziazione che ad ogni passo rievoca la  Memoria. La nostra opera è nei fatti una ricerca in continuo divenire, dove riscriviamo una certa storia giorno per giorno, restaurando quel Culto che i Figli del Dio dell'Oro hanno cercato di cancellare. Da tempo immemore è in atto una battaglia fra Figli del Dio dell'Oro e Figli del Dio dell'Anima e noi oggi non siamo altro che gli Eredi che di questi ultimi che prendono parte a questa sacra lotta. Nonostante la ricostruzione di USI si fondi sul rintracciare l'essenza dietro ogni forma, è doveroso sottolineare che siamo portati a fare sincretismo solo per quanto concerne le divinità dei diversi pantheon ma non per quanto riguardo le diverse tradizioni. Per noi gli Dei sono sempre gli stessi con nomi diversi in ogni culto, mentre gli stessi culti sono da intendersi come tradizioni distinte, frutto della singola natura di ogni diverso popolo.  I nostri principali valori sono detti Etica Satanica e sono: completezza, bellezza, onore, verità, giustizia, libertà, sapienza, pathos e identità. Questi valori non sono principi da far propri ma cardini su cui si fonda la natura di ogni autentico Erede del Dio delle Origini. Il Satanismo Originale trova alcuni punti d'incontro con la corrente Spirituale, quella Tradizionale e con il Paganesimo, in particolare con i culti misterici della Sacra Mater. Non apprezziamo invece la mistica ebraica e nonostante utilizziamo anche sigilli goetici non ci riconosciamo nell'approccio salomonico, irrispettoso e opportunista, preferendo invece un approccio più teurgico. Sebbene abbiamo scelto di veicolare il nostro messaggio per mezzo del web non riteniamo tale mezzo idoneo alla diffusione di segreti iniziatici quali ad esempio le nostre ritualità. 

Nonostante la nostra comunità conti aderenti diffusi su tutto il territorio e anche all'estero abbiamo preferito non strutturare l'USI come un Ordine. Non abbiamo infatti gerarchie interne piramidali fondate su gradi e livelli, l'unica gerarchia in cui crediamo è quella naturale, basata soltanto sulla meritocrazia. Siamo fortemente ostili anche al sistema maestro/adepto, reo di rendere l'Iniziato spesso dipendente da terzi e spesso anche squallidamente abusato. Crediamo in un cammino intimo e senza padroni invisibili sopra la nostra testa, dove l'unica ispirazione è fornita da altri fratelli e non da maestri o sacerdoti autoproclamati. Diffidiamo di quegli intermediari terreni che hanno la pretesa di sostituirsi agli Dei, nostri unici veri Maestri.

 


Onore a Satana, Onore agli Eredi del Culto delle Origini

 

 

 

 

Jennifer Crepuscolo

Anno MMX

 

 

 

 

.

Copyright © Unione Satanisti Italiani 2010 - 2020
X

Right Click

No right click