CANZONI E FILASTROCCHE

 

 

 

 

SATANA

Di Jennifer Crepuscolo



È nel sangue, è nel cuore
è in ogni piccolo rumore.
È nelle mani, è nella mente
è nelle luci accese o spente.
È nella pelle, è nelle ossa
e non vi è cosa che non possa.

E che sia vicino oppure lontano
non lascerà mai più la mia mano,
e che sia lontano oppure vicino
non lascerò mai più il suo cammino.

È nelle lacrime, è nei sorrisi
è in tutti i momenti condivisi.
È negli affanni, è nei sospiri
è in tutto ciò che ammiri.
È nella gioia, è nella rabbia
e non vi è cosa che non sappia.

E che sia vicino oppure lontano
non lascerà mai più la mia mano,
e che sia lontano oppure vicino
non lascerò mai più il suo cammino.

E’ nella pioggia, è nel sole
è nei cuori delle anime sole.
È nel fuoco, è nel vento
è in ogni piccolo momento.
È nei giorni, è nelle notti
e non vi è attimo che non lotti.

E che sia vicino oppure lontano
non lascerà mai più la mia mano,
e che sia lontano oppure vicino
non lascerò mai più il suo cammino.

È nella vita, è nella morte
è in ogni grande sorte.
È nel tempo, nell’immanenza
è nella minima parvenza.
È nei silenzi, è nelle grida
nella vittoria di ogni sfida.

E che sia vicino oppure lontano
non lascerà mai più la mia mano,
e che sia lontano oppure vicino
non lascerò mai più il suo cammino.

 

 

 

 

SATANA RE

Di Jennifer Crepuscolo


Satana nobile Satana fiero
Satana il Grande Angelo Nero,
sia che piango sia che spero
Satana dio del Mondo intero!

Satana bello Satana mio
Satana l’unico grande Dio,
sia nella pace sia nell’oblio
Satana sempre l’amore mio!

Satana l’alto Satana il vero
Satana Re, Vindice Guerriero,
sia nel bianco sia nel nero
Satana sempre Signor d’ogni Impero!


Satana grande Satana forte
Satana sempre padron della morte,
sia delle lunghe sia delle corte
delle gran vite Satana è sorte!

 

 

 


VIVA VIVA BELZEBU’

Di Jennifer Crepuscolo

 

Satana Satana

La mia Libertà!

Satana Satana

La Verità!

 

Satana Satana

Lo Spirito ardente!

Satana Satana

Il grande Serpente!

 

Satana Satana

Maestro saggio!

Satana Satana

L’onore e il coraggio!

 

Satana Satana

La vera natura!

Satana Satana

Mai più paura!

 

Satana lotta, Satana ride

Satana è gloria, Satana vive!

Il sangue è rosso il cielo è blu

viva via Belzebù!

VIVA VIVA BELZEBU’!

 

 

 

 

21 SECOLI D’ORRORE

Di Jennifer Crepuscolo


Ventun secoli in cui regna un regime oscurantista
ti accecano di luce e ti annebbiano la vista,
ventun secoli di odio, repressione e sangue sparso
inchinati al loro dio o in un rogo sarai arso!
Ti crescono dicendoti cosa è bene e cosa è male
come corvi sulla spalla stanno a farti la morale,
stanno a dirti ciò che è giusto, stanno a dirti ciò ch’è sbagliato
libertà e conoscenza qui diventano un reato!
Nasci e manco sai parlare e già ti fanno battezzare
Dicono ch’è per renderti beato ma in realtà t’hanno stuprato!
Ed ora che sai camminare fila dritto a catechismo
e se non fai il bravo bimbo ti facciamo l’esorcismo!


Spegni il lume della ragione o ti riapriam l’inquisizione
e spegni pure quel tuo cuore o ti bruciamo peccatore!

Qui la tua libertà vale quanto il vecchio conio
smetti di pensare o ti chiamerem Demonio!



Ed eccoli felici andare tutti insieme a messa
e magari poi pestare la moglie quella sera stessa,
ascoltare la storiella di Gesù Cristo, il vino e il pane
e magari quella sera se ne vanno poi a puttane!
Si commuovono sentendo la bontà del lor profeta
e al barbone per la strada guai a dargli una moneta!
Poi per essere redenti confessione e qualche rito
ma se io mi faccio una trombata stanno lì a puntarmi il dito!
Remissione ed obbedienza per onorar chi t’ha creato,
smetti di sognare o ti macchi di peccato!



Spegni il lume della ragione o ti riapriam l’inquisizione
e spegni pure quel tuo cuore o ti bruciamo peccatore!

Qui la tua libertà vale quanto il vecchio conio
smetti di pensare o ti chiamerem Demonio!



Sentono in tv di uno scemo che squarta quattro gatti
e di colpo i satanismi son tutti quanti matti,
poi se osi ricordargli inquisizioni e sante crociate
alzano le spalle dicendoti che son ormai cose passate!
Allora dai parliamo di qualcosa più recente
come il papa miliardario mentre il Cristo era un pezzente!
Come l’odio verso i gay, la censura su risa e pianti
o di tutti quei bei preti che si violentano gli infanti!
Donne dette streghe, filosofi e uomini di scienza
tutti dati al fuoco per cercar la conoscenza!
Ed ora parlan del mio dio quasi fosse un animale
e cazzo questo brucia nel mio cuore più del sale!



Spegni il lume della ragione o ti riapriam l’inquisizione
e spegni pure quel tuo cuore o ti bruciamo peccatore!

Qui la tua libertà vale quanto il vecchio conio
smetti di pensare o ti chiamerem Demonio!



Loro vomitano sentenze che ti inquinano la storia
ti annebbiano la mente e poi ti parlano di gloria,
Loro annientano ogni forma di cultura applicando la censura
facendo leva sulla paura, uccidendo la tua natura,
nel  buio più profondo ti hanno nascosto la Verità
confidando nel terrore che l’uomo ha dell’oscurità,
ma io in quell’abisso ogni giorno mi ci butto
odiando c’ho che ho attorno ma capendo almeno tutto,
in questo mondo io combatto, ci impazzisco, rido e piango
a nuotare ogni istante in mezzo a merda, sangue e fango!



Spegni il lume della ragione o ti riapriam l’inquisizione
e spegni pure quel tuo cuore o ti bruciamo peccatore!

Qui la tua libertà vale quanto il vecchio conio
smetti di pensare o ti chiamerem Demonio!



E ora ti stupisci se ti sputo addosso la mia rabbia?
A me stupisci tu che sei felice in quella gabbia,
mi parlate di demòni, peccati ed eresia
ma qui l’unico orrore è la vostra ipocrisia,
passate l’esistenza aggrappati alla deriva
siete solo anime morte intrappolate in carne viva!
Comunione, preghierina, matrimonio e funerale
e alla fine l’ignoranza è stato il vostro unico ideale!
Davvero tu vivrai senza rispondere mai a quest’offesa?
Svegliati fratello il vero male si chiama Chiesa!



Spegni il lume della ragione o ti riapriam l’inquisizione
e spegni pure quel tuo cuore o ti bruciamo peccatore!

Qui la tua libertà vale quanto il vecchio conio
smetti di pensare o ti chiamerem Demonio!

Obbedisci zitto e muto e ti darò pace in eterno
Ma osa ribellarti e ti condannerò all’inferno!

  

 



IL RITORNO DELLA STELLA

Di Jennifer Crepuscolo

 

LA Grande Piramide ha emesso la sua luce

ed il velo di maya lentamente si scuce,

la Forma in Essenza finalmente si traduce

ed il Vento del Buio alla Verità ci conduce!

 

Ecco la Tromba che sta per suonare!

C’è chi gioisce e chi inizia a fuggire!

Il Serpente Piumato sta per tornare!

Arriva il gran Giorno del bel divenire!

 

Nella Luce d’ogni Stella vi è l’Anima della gente,

poiché il grande Cielo è solo specchio riflettente!

L’Uomo crede a ciò che vede, ma mai a ciò che sente!

È nella Caverna delle Ombre e non ascolta il suo Serpente!

 

Cerca la Verità, non fermarti, fallo adesso!

A te par così lontana, quando invece basta un passo!

Guardi sempre in alto e ti accontenti di un riflesso,

svegliati Fratello se vuoi il Sole guarda in basso!

 

Ecco la Tromba che sta per suonare!

C’è chi gioisce e chi inizia a fuggire!

Il Serpente Piumato sta per tornare!

Arriva il gran Giorno del bel divenire!

 

Come brilli dolce Venere,

eroica Stella del Mattino,

quanto tempo t’ho cercata

senza saper ch’eri vicino!

 

 

 

DOLCE FOLLIA

Di Jennifer Crepuscolo

 

 

Nasce dentro al cuore per sostituire il dolore,

si muove veloce, ti mangia vorace,

cresce nel cuore che ti spacca il torace!

E’ come un veleno che nutre la mente,

è quel tormento che teme la gente,

e muore così il cuore che più nulla sente…

 

Follia, follia!

Culla l’anima mia!

Follia, follia!

Se son folle così sia!

Follia, follia!

Dolce mia agonia!

Follia! Follia!

Ridi con me pazzia!

 

Si nasconde quando è giorno, ma la notte fa ritorno,

si desta arrabbiata, si desta affamata,

ti possiede ridendo della tua anima dannata!

Si insinua nei pensieri e non ti lascia più dormire,

“Basta mi sta uccidendo non la voglio più sentire!”

Sei fottuto coniglietto, da lei non puoi fuggire!

 

Follia, follia!

Culla l’anima mia!

Follia, follia!

Se son folle così sia!

Follia, follia!

Dolce mia agonia!

Follia! Follia!

È come una mania!

 

E’ nata dentro al cuore per straziarmi di dolore!

Urlando senza voce, azzannandomi feroce!

Uccidendo così il mio cuore, ma ridandomi la pace!

E’ come una passione che lentamente prende piede,

è quella tentazione a cui lo stolto ancor non cede.

E rinasce così il mio cuore che finalmente tutto vede…

 

 

Follia, follia!

Culla l’anima mia!

Follia, follia!

Se son folle così sia!

Follia, follia!

Dolce mia agonia!

Follia, follia!

Dai, dai,

Portami via!

Copyright © Unione Satanisti Italiani 2010 - 2019
X

Right Click

No right click