FAQ - DIECI DOMANDE FREQUENTI SUL SATANISMO

 

 

 

 

 

 

COSA E' SATANICO E COSA NON LO E'?!


E' Satanico tutto ciò che nasce con un certo tipo di uomo. Non è Satanico tutto ciò che limita la libera ricerca personale, uccide il dubbio, mistifica il passato in favore di pochi.



MA E' VERO CHE I SATANISTI ODIANO I CRISTIANI, GLI EBREI ED I MUSULMANI?!

No, l'odio come l'amore è uno dei sentimenti più intensi, va preservato. E' l'intento invisibile che sta dietro a tali dottrine di carta che il Satanista non può accettare, il blocco organizzato che sfrutta silenziosamente i propri fedeli per interessi tutt'altro che Spirituali. Queste organizzazioni di potere vanno contro non soltanto ai principi originali del Satanismo, ma contro la stessa civiltà umana. Stanno condannando la maggioranza dormiente ad una fine inimmaginabile. Il difficile da individui ancora svegli, è capire il quadro generale, reagire e farsi sentire dal resto del mondo. Il massimo che possiamo esprimere per ogni singolo omino di Cristo è sincera indifferenza. Siamo consapevoli che il comune prete o parroco di paese siano tutto sommato in buona fede, della brava gente inconsapevoli di ciò che veramente rappresentano indossando determinati simboli. Non sapevano nulla un tempo, non sanno nulla oggi e non sapranno nulla domani. Non sono loro il problema, ci si scontra per determinati fattori attualmente inevitabili. Noi ci opponiamo più ai burattinai che ai burattini.



PERCHE' LA PENSATE IN MANIERA COSI' DIVERSA?!

Da consapevolezze diverse nascono opinioni diverse. Abbiamo più coscienza di loro e ci muoviamo al di fuori di qualsiasi condizionamento mentale programmato. In poche parole vediamo quello che loro in questo momento non riescono a vedere. Se non conosci la situazione opposta di una qualsiasi realtà, non potrai mai sapere rimanendo solo lì, se quella che hai scelto è davvero la più giusta come credi. Il vero Satanista prima esplora, poi determina.



COSA FA UN SATANISTA DI DIVERSO DA UN ALTRO CREDENTE DI UN'ALTRA RELIGIONE, QUALI DIFFERENZE SOSTANZIALI CI SONO?!

Attraverso la scoperta del Satanismo l'uomo scopre che la libertà individuale, la conoscenza profonda di alcune realtà magiche e la propria natura intima possono convivere in armonia senza scontri mortali. Riscopre determinate tecniche sempre esistite che permettono a chiunque di rendersi pienamente cosciente delle sue nascoste potenzialità, attiva meccanismi che ci appartengono per natura, nati per ottenere quel benessere fisico e mentale centrato. Indica, l'unica Divinità (Satana) responsabile del sapere più prezioso che l'uomo possiede senza saperlo. Scegliamo di metterci liberamente in contatto con la stessa antica Divinità che prima di essere etichettata come malvagia con l'avvento del Giudeo/Cristianesimo, ha fatto evolvere molte civiltà del passato senza mai mangiarsele in un sol boccone, senza chiuderle necessariamente dentro un regolamento contro natura, senza sentire mai il bisogno di attirarli a se puntando maggiormente sulla vulnerabile debolezza umana. Forse anche per questo era un Dio molto amato.

Il Satanismo Ricorda a chi ancora lo ignora, che prima della Bibbia Giudeo/Cristiana esisteva già tra i popoli più evoluti spiritualmente, un'etica ed una sana gestione personale molto superiore a quella attuale, soprattutto nei rapporti di rispetto tra gli uomini e la natura in generale. Il Satanista espone a chi ancora non lo sapesse, tutto quello che il SatanismOriginale in quanto Culto contiene a favore dell'uomo e non contro, esponendo sempre fin dall'inizio i rischi ed i possibili pericoli. Indichiamo, consigliamo, ricordiamo ma non obblighiamo nessuno a decidere nulla a nostro favore. Non ci interessa, non ci serve, non concepiamo nessuna forma di proselitismo diretto o indiretto. Ma a parte tutto questo sopra detto, cosa fa più in generale il Satanista per gli altri??? tutto quello che sente spontaneamente come chiunque altro, l'unica differenza (l'ennesima) e che noi non cerchiamo attraverso un bel gesto altruistico credibilità o pubblicità per la nostra dottrina. La bontà d'animo Satanica esiste in quanto umana e non religiosa.

Cosa invece non fanno/non danno le principali religioni attuali; NON danno la possibilità di scoprirsi a fondo perchè l'interesse di controllare e schiavizzare l'individuo è più forte di qualsiasi gesto altruistico anche nei confronti del proprio credente. NIENTE scienza magica, NIENTE meditazione (che curerebbe anche la dipendenza da alcool e droghe) NIENTE incoraggiamento all'autostima, NIENTE coscienza sensibile, NIENTE conoscenza esoterica, NIENTE che può far perdere il proprio schiavo da assorbire mentalmente. Cosa fanno molto bene; Pompano costantemente illusioni, per chi deve solo pregare ed avere fede attraverso fiabe ben scritte su "sacri" libri. Non conoscono vergogna, si sono addirittura monopolizzati dentro la testa della gente l'idea stessa di DIO.



PERCHE' OGGI C'E' ANCORA TANTA OSTILITA' NELL'ASCOLTARE CIO' CHE HA DA DIRE UN SATANISTA?!

Fin dalla nascita tramite un semplice rituale di magia simpatetica ed una successiva lenta programmazione mentale, i Cattolici vengono costruiti dall'interno per non dover mai più accettare opinioni opposte alle loro in tema di fede, giusto o sbagliato, buono o cattivo. La loro religione deve obbligatoriamente tenerli lontani da una minima apertura mentale o non riuscirebbero più a mantenerli dentro quel gregge psicologico. Con il tempo diventano delle maschere di carne diffidenti come la loro debolezza che ti dice: "lasciami nella mia fiaba, noi non vogliamo sapere, per noi ciò che non si accetta, ci rafforza la menzogna". E sia…penso a volte, in fondo ognuno di noi è responsabile anche della propria comprensione delle cose.

 

 

 

COSA SONO IL "BENE" ED IL "MALE" PER UN SATANISTA?!

Concetti culturali che vanno riportati nella giusta dimensione personale. Non sono quello che ne hanno fatto le principali religioni, estremizzandone la natura. Anticamente esisteva già un'etica più "sana". Si reggeva su una base Spirituale concreta che ti permetteva di avere molto più rispetto per la vita umana, la natura ed il prossimo. Era più sana perché non era imposta da "comandamenti" ma ti veniva spontanea. Il bene ed il male odierni sono un orientamento da reinterpretare come succedeva un tempo, dove l'equilibrio e l'uomo convivevano senza segreti.

DA COSA SI RICONOSCE UN VERO SATANISTA?!

Bella domanda, forse dal modo in cui si confronta con atei o comunque non Satanisti. Dall'approccio che usa capisci se dietro questa persona c'è un sano percorso personale. Dimostrare la propria convinzione Satanica risulta più facile quando ti trovi a relazionarti con un altro Satanista, il difficile è farlo quando ti trovi davanti un muro di gomma umano Cristiano, Ebreo o Musulmano. Li vince la sfumatura, le parole che usi e la fermezza. La differenza tra un Satanista di sostanza ed uno che invece ci sta solo provando, forse sta tutta li e si avverte subito.

PERCHE' SEMPRE PIU' SATANISTI SI STANNO FACENDO AVANTI SU INTERNET ?!

Perchè per troppo tempo solamente una parte specifica ha potuto dettare idee non solo su di Se ma anche sulla parte opposta (Satanismo) che non gli apparteneva. Decidendo cosa eravamo e cosa non eravamo. Era arrivato il momento di parlare per se, spiegando apertamente cosa siamo e cosa non siamo mai stati. Ma soprattutto; chi è veramente Satana. Dopo ognuno tragga le proprie conclusioni ma che almeno parlino basandosi su due punti di vista che si sono espressi quasi alla pari e non su menzogne di parte. Si usa liberamente un semplice mezzo di comunicazione virtuale come fanno tutti per qualsiasi cosa. Niente di più. Essere criticati un giorno da persone che sanno veramente cosa siamo nel complesso, sarebbe già per noi un risultato sociale altissimo.



PERCHE' SI DIVENTA SATANISTI?!


Ho visto persone diventarci o comunque provarci per i motivi sbagliati. Questo a causa della cattiva percezione ed informazione che c'è su questo culto. Ma se fai un errore del genere non duri molto e sprechi soltanto un'opportunità che può non tornare mai più. Il Satanismo è un culto intenso da vari punti di vista per natura. Non può essere paragonata a nessun'altra esperienza spirituale per il semplice motivo che è diversa da qualsiasi altra e non si deve mischiare con nessun'altra. E' un mondo che ti cambia in meglio ma è pur sempre un cambiamento forte. Diventi Satanista se hai voglia di capire (acquisire più coscienza) e vivere quella comprensione appieno. Tutto il resto deve venire dopo.



E SATANA?!

Satana è il punto di partenza e di arrivo una volta che ti sei de programmato dagli insegnamenti Cristiani ed hai raggiunto quel grado di consapevolezza necessario. Questo perché Satana stesso non accetterebbe mai una persona ancora poco cosciente di alcune realtà universali. Prima "Liberi individui" anche di capire che cosa si sta facendo e solo dopo credenti nella sua immagine. Questo che ho appena detto è fondamentale per capire la vera differenza che dura da millenni tra il SatanismOriginale e tutte le altre dottrine monoteiste nate dopo. Per le principali religioni predominanti la presa di coscienza individuale va evitata categoricamente, perché l'individuo che ha più coscienza di se non rimarrebbe mai a lungo sotto a delle regole (relìgio) per Satana invece è indispensabile per il bene della persona stessa. " Prima Coscienti e dopo Satanisti ".

 

 

 

 

Mandy Lord

Anno MMXI

 

 

 

 

.

 

 

Copyright © Unione Satanisti Italiani 2010 - 2019
X

Right Click

No right click